Archivi privati vigilati

Quaderno di Pietro Gaspare Buffa, 1556. ASTN, Archivio familiare Buffa, b. 75Le leggi adottate dalle Province Autonome di Trento e di Bolzano conseguenti all’attuazione dei rispettivi statuti d’autonomia (L.P. 13 dicembre 1985 n.17 per Bolzano e L.P. 14 febbraio 1992 n. 11, recepita dalla L.P. 17 febbraio 2003 n. 1 per Trento), hanno consegnato ai rispettivi uffici provinciali la competenza in materia di tutela e vigilanza sugli archivi privati di notevole interesse storico locale.

La Soprintendenza assicura all'Archivio Provinciale di Bolzano ed alla Soprintendenza per i beni librari ed archivistici di Trento ogni possibile collaborazione sul piano amministrativo e tecnico-scientifico. Le relazioni tra gli organismi provinciali e lo Stato rendono più dinamica e proficua la vigilanza sul territorio.
Informazioni riguardanti gli archivi privati vigilati dalla Provincia autonoma di Trento si possono reperire rivolgendosi alla Soprintendenza ai beni librari e archivistici.
Informazioni riguardanti gli archivi privati vigilati dalla Provincia autonoma di Bolzano si possono reperire rivolgendosi all'Archivio Provinciale di Bolzano.

La Soprintendenza Archivistica per il Trentino-Alto Adige/Südtirol esercita la sua competenza sugli archivi privati d'ambito più ampio di quello locale, dichiarati di notevole interesse culturale. Informazioni si acquisiscono in ufficio.

In Archivio di Stato di Trento sono conservati i seguenti archivi privati: "Famiglia Arsio", "Famiglia Buffa e Castellalto", "Famiglia Ceschi e Santa Croce", "Famiglia Consolati", "Famiglia De Negri", "Famiglia Firmian", "Famiglia Giovannelli di Castel Telvana", "Famiglia Spaur", "Fondo Salvadori" comprendente Famiglia Roccabruna, Famiglia Salvadori e Giovanni Battista a Prato

In Archivio provinciale di Trento sono conservati i seguenti archivi privati: "Famiglia Thun", "Famiglia Spaur-Unterrichter" di Fai della Paganella (sec. XIV-XX, buste 185), "Famiglia Zanardi di Riva del Garda e famiglia Martini di Calliano" (1402?-1675, pergamene 250 e atto cartaceo 1)

Anche l'Archivio Provinciale di Bolzano espone l'elenco degli archivi privati che esso detiene.

Infine, l'Archivio di Stato di Bolzano conserva l'archivio privato "Ferdinando Palmieri" (1921-1968, buste 56)