Archivio progetti

Progetto di prima schedatura, elencazione e ordinamento dell'archivio di deposito e storico dell'Agenzia del Demanio - Direzione regionale Trentino-Alto: è stato effettuato nel corso dell'anno 2016 da questa Soprintendenza con incarico alla Coop. Guarnerio S.P.A., eseguito dall'archivista Stefano Morlin. La complessità dell'intervento ha comportato un attento studio istituzionale degli enti soppressi dei quali l'Agenzia del Demanio di Bolzano ha ereditato funzioni, competenze e frammenti d'archivio. Ne è conseguito il riordino dell'archivio dell'Agenzia e il versamento negli Archivio di Stato di Trento e di Bolzano della documentazione statale storica, non più utile alle funzioni amministrative dell'Ente. Ne è stata redatta una Relazione a cura di Stefano Morlin.

Progetto "Manifattura tabacchi di Rovereto": iniziato nel 2003, il progetto “Archivio della Manifattura Tabacchi di Rovereto" ha concentrato in Biblioteca Civica e Archivio Storico Comunale di Rovereto vari frammenti dell’archivio dello stabilimento del Monopolio di Stato.

Progetto di ricognizione degli archivi vigilati in provincia di Bolzano: schede redatte da Marianna Patricola, ditta individuale, negli anni 2006-2007. Realizzato nell’ambito di un programma di ricognizione generale degli archivi vigilati in Trentino-Alto Adige, promosso dalla Soprintendenza archivistica per corrispondere a precise esigenze funzionali, sia in interventi di vigilanza, sia nelle procedure di scarto.

Progetto di ricognizione degli archivi vigilati in provincia di Trento: schede redatte dalla Cooperativa Arcadia di Trento negli anni 2006-2007.
Realizzato nell’ambito di un programma di ricognizione generale degli archivi vigilati in Trentino-Alto Adige, promosso dalla Soprintendenza archivistica per corrispondere a precise esigenze funzionali, sia in interventi di vigilanza, sia nelle procedure di scarto.

Progetto di ordinamento ed inventariazione dell’archivio dell’Intendenza di Finanza di Trento (ora Agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale di Trento), al fine del versamento in Archivio di Stato: incarico conferito a Monica Daldoss ed a Marianna Patricola, ditte individuali, svolto negli anni 2004-2005; inventario e banca dati in SESAMO 4.1, comprende le serie archivistiche seguenti:
serie I, Personale dell’Intendenza di Finanza (1841-1966);
serie II, Commissariato generale civile in Trento (1853-1954);
serie III e XVI, Gestione stralcio del cessato Partito Nazionale Fascista (1931-1946 con prec. dal 1914 e sucess. fino al 1969);
serie IV e XIV, Danni di guerra, primo conflitto mondiale (1903-1958 con prec. dal 1874);
serie V, XVII, XVIII, XIX, Danni di guerra seconda guerra mondiale (1940-1996 con prec. dal 1905);
serie VI, Case I.N.C.I.S. (1928-1978);
serie VIII-XIII, Archivio dell’Intendenza di Finanza (1919-1962).
Il progetto si è reso necessario per consentire il versamento delle scritture storiche dell’estinta Intendenza di Finanza trentina, rinvenute negli ambienti dell’ex-convento di San Giacomo in Trento, che fu sede dell'ufficio statale nel momento in cui l’Agenzia delle Entrate, subentrata nelle funzioni all’Amministrazione Finanziaria, andava dismettendo lo stabile. Oggi le carte riordinate, ricondizionate, inventariate, si conservano in Archivio di Stato di Trento.

Progetto “Carte da legare”. Rapporto sugli archivi degli ospedali psichiatrici; archivio dell’Ospedale psichiatrico di Pergine Valsugana: prima redazione della scheda in SIUSA a cura della cooperativa Arcadia nell’anno 2004; revisione nel 2005; integrazione e rielaborazione della scheda a cura di Roberta Giovanna Arcaini e Giovanna Fogliardi nell'anno 2010 su iniziativa promossa dalla Direzione Generale degli Archivi. Pubblicazione analogica della scheda dal titolo Pergine Valsugana (TN). Ospedale psichiatrico, a cura di Maria Letizia Tonelli (con revisione 2010 di Roberta Giovanna Arcaini e Giovanna Fogliardi, in Primo rapporto sugli archivi degli ex opsedali psichiatrici, a cura del gruppo di coordinamento del Progetto Nazionale "Carte da legare, Angri (Salerno), Gaia, 2010, pp. 188-193.

Progetto di revisione dell’anagrafe trentina dei comuni (ai fini della sua trasposizione in S.I.U.S.A.): incarico conferito alla cooperativa Arcadia, ha abbracciato il periodo dal 2002 al 2005, in seguito alla adesione della Soprintendenza Archivistica al Sistema Informativo Unitario delle Soprintendenze Archivistiche (SIUSA Trentino-Alto Adige).

Progetto di ricognizione degli archivi di deposito degli uffici locali dell’Agenzia delle Entrate nelle province di Trento e di Bolzano: schede redatte da Giovanni Diquattro, Katia Pischedda, Monica Daldoss  dalla cooperativa Arcadia negli anni 2002-2003. Promosso dall Soprintendenza Archivistica per il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Progetto di precatalogazione informatizzata degli archivi di famiglia e di persone del Trentino (detenuti da Archivi di Stato, da enti pubblici non territoriali, da privati; sono rimasti esclusi gli archivi di persone e di famiglia detenuti da comuni, province e loro istituzioni, da organismi ecclesiastici): 110 schede redatte dalla cooperativa Arcadia nell’anno 2002. Svolto nell’ambito del Progetto nazionale (2001) di recupero, salvaguardia e restauro dei beni archivistici per la preparazione della Guida per gli Archivi di famiglia e persone.

Primo rapporto sugli archivi storici delle università italiane, Università degli Studi di Trento (1962-2002).
Scheda redatta dalla cooperativa Arcadia nell’anno 2002. Progetto promosso dalla Direzione Generale per gli Archivi.

Progetto di precatalogazione ed inventariazione di archivi comunali nel Trentino, completamento della schedatura archivistica informatizzata e revisione schede: 48 nuove schede e 38 revisioni in banca dati, a cura della cooperativa Arcadia nel periodo 2000-2001. Adottato nell’ambito del progetto nazionale S.I.U.S.A, a cura della Direzione Generale per gli Archivi.